Stampa

Diritti degli interessati

Diritti degli interessati

In relazione ai trattamenti descritti nell’Informativa, in qualità di interessato Lei potrà, ai sensi dell’articolo 7 del Codice Privacy, esercitare specifici diritti, tra cui quello di:

  1. ottenere dal Titolare la conferma dell’esistenza o meno dei propri Dati e la loro messa a disposizione in forma intelligibile;
  2. di avere conoscenza dell’origine dei Dati, della logica, delle finalità e delle modalità su cui si basa il trattamento, unitamente agli estremi identificativi del Titolare;
  3. ottenere l’indicazione dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2, del Codice Privacy, dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i Dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
  4. ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l’aggiornamento, la rettificazione o, se vi è interesse, l’integrazione dei dati;
  5. ottenere l’attestazione che le informazioni relative all’origine dei Dati, alle finalità ed alla modalità del trattamento sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i Dati sono stati comunicati o diffusi, tranne il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestatamente sproporzionati al diritto tutelato;
  6. opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi al trattamento dei Dati che La riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta, nonché al trattamento dei Dati che La riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

A decorrere dal 25 maggio 2018, l’interessato, ai sensi degli articoli 15-21 del GDPR, può esercitare i seguenti specifici diritti:

  1. diritto di accesso – articolo 15 GDPR: diritto di ottenere conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che La riguardano e, in tal caso, ottenere l'accesso ai Suoi dati personali – compresa una copia degli stessi – e la comunicazione, tra le altre, delle seguenti informazioni: 

     
    1. finalità del trattamento;
    2. categorie di dati personali trattati;
    3. destinatari cui questi sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi extra UE o organizzazioni internazionali;
    4. periodo di conservazione dei dati o i criteri utilizzati;
    5. diritti dell’interessato (rettifica, cancellazione dei dati personali, limitazione del trattamento e diritto di opposizione al trattamento);
    6. diritto di proporre un reclamo;
    7. diritto di ricevere informazioni sull’origine dei dati personali, qualora essi non siano stati raccolti presso l’interessato;
    8. l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione;
    9. nel caso in cui i dati siano trasferiti ad un paese terzo extra UE o organizzazione internazionale, l’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’art. 46 GDPR;
  2. diritto di rettifica – articolo 16 GDPR: diritto di ottenere, senza ingiustificato ritardo, la rettifica dei dati personali inesatti che La riguardano e/o l’integrazione dei dati personali incompleti;
  3. diritto alla cancellazione (diritto all’oblio) – articolo 17 GDPR: diritto di ottenere, senza ingiustificato ritardo, la cancellazione dei dati personali che La riguardano, quando: 

     
  4. i dati non sono più necessari rispetto alle finalità per cui sono stati raccolti o altrimenti trattati;
  5. Lei ha revocato il Suo consenso e non sussiste alcun altro fondamento giuridico per il trattamento;
  6. Lei si è opposto con successo al trattamento dei dati personali;
  7. i dati sono stati trattati illecitamente,
  8. i dati devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale;
  9. i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1, GDPR.


Resta inteso che il diritto alla cancellazione non si applica nella misura in cui il trattamento sia necessario per il Titolare, per l’esercizio dei diritti alla libertà di espressione e di informazione, per l’adempimento di un obbligo legale o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse, a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici, per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

  1. diritto di limitazione di trattamento – articolo 18 GDPR: diritto di ottenere la limitazione del trattamento, quando: 

     
    1. l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare per verificare l’esattezza di tali dati;
    2. il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo;
    3. i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
    4. l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’art. 21 GDPR, nel periodo di attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza di motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.
  2. diritto alla portabilità dei dati – articolo 20 GDPR: diritto di ricevere, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da un dispositivo automatico, i dati personali che La riguardano forniti al Titolare e il diritto di trasmetterli a un altro titolare senza impedimenti, qualora il trattamento si basi sul consenso e sia effettuato con mezzi automatizzati. Inoltre, il diritto di ottenere che i Suoi dati personali siano trasmessi direttamente dal Titolare ad altro titolare qualora ciò sia tecnicamente fattibile;
  3. diritto di opposizione – articolo 21 GDPR: diritto di opporsi, in qualsiasi momento per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che La riguardano basati sulla condizione di liceità del legittimo interesse o dell’esecuzione di un compito di interesse pubblico o dell’esercizio di pubblici poteri, compresa la profilazione, salvo che sussistano motivi legittimi per il Titolare di continuare il trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
    Inoltre, il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, compresa la profilazione, nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto.
    In particolare, Lei ha il diritto di non essere sottoposto ad una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che La riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla Sua persona, tranne che tale decisione risulti necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra Lei ed il Titolare, o sia autorizzata dal diritto dell’Unione Europea o dalla legge italiana, o si basi sul Suo consenso esplicito;
  4. diritto di revoca del consenso – diritto di revocare il consenso al trattamento dei Suoi dati in qualsiasi momento, restando ferma la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca;
  5. diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, Piazza di Montecitorio n. 121, 00186, Roma (RM).